iscrizionenewslettergif
Salute

Menopausa precoce, più rischi cardiovascolari

Di Redazione25 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
menopausa precoce

menopausa precoce

La menopausa precoce può far aumentare il rischio di incorrere in problemi cardiovascolari.

A rivelarlo, i ricercatori riunitisi al Meeting dell’ Endocrine Society che si è tenuto a San Diego. Secondo gli studi più recenti, le donne che entrano in menopausa prima dei 46 anni hanno una probabilità doppia rispetto alle altre donne di soffrire di problemi cardiovascolari e infarto. Addirittura, hanno la stessa probabilità delle donne che subito dopo la menopausa si sottopongono a terapia sostitutiva ormonale.

Chi entra precocemente in menopausa deve tenere sotto stretto controllo la colesterolemia, la pressione arteriosa e il peso corporeo. I ricercatori dell’ Università dell’ Alabama hanno presentato al meeting i risultati del loro studio osservazionale: hanno rilevato i dati relativi a 2500 donne di età compresa fra i 45 e gli 84 anni. Ebbene, il 28 per cento del campione iniziale che è entrato precocemente in menopausa, subito dopo i 55 anni ha evidenziato una maggiore probabilità rispetto alle altre donne di soffrire di eventi cardiovascolari.

Antibiotici, nasce un programma educativo

Antibiotici Uso inappropriato ed eccessivo degli antibiotici. In Italia questo non è solo un dato di ...

Traumi agli occhi in aumento. Cure con le staminali

Cure agli occhi con le staminali I traumi oculari son in netto aumento. E' quanto emerso dal convegno della Società italiana ...