iscrizionenewslettergif
Bergamo

Maxisequestro di hashish da parte della Guardia di finanza

Di Redazione23 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di finanza in azione

La Guardia di finanza in azione

BERGAMO — Maxi sequestro di hashish da parte della Guardia di Finanza a Tradate: in un capannone sono stati rinvenuti ben 23 kg di droga. L’operazione risale al 17 giugno scorso e vede coinvolte due persone, un 55enne di Venegono e un 42enne marocchino residente in Spagna, entrambi finiti dietro le sbarre.

L’inchiesta è partita dalle Fiamme Gialle di Bergamo che, grazie a delle intercettazioni, sono arrivati proprio al capannone tradatese dove era nascosta la droga. I due responsabili del traffico si incontravano con altri due, marocchini residenti a Brescia, nel centro commerciale di Tradate.

La Finanza, dopo aver ascoltato telefonate tra loro, ha allertato la Polizia stradale che ha fermato a Turate la macchina dei due uomini a bordo della quale sono stati rinvenuti ben 15 kg di hashish. Da qui il trasferimento al capannone dove sono stati rinvenuti i restanti 23 chili.

Le indagini sono ancora in corso, ma gli inquirenti sono certi di aver scoperto un grosso filone che potrà avere altri importanti sviluppi.

Musica e spettacoli in città: nuova edizione per “Anni di Frontiera”

L'assessore Minuti, a sinistra, presenta la manifestazione BERGAMO -- Dopo il successo dell’edizione 2009, che ha registrato più di 15.000 presenze nei ...

V.le Giulio Cesare: in 250 per la ciclabile, ma l’assessore cancella il tratto “sbagliato”

La manifestazione in viale Giulio Cesare SANTA CATERINA -- Una lunga fila di biciclette a coprire l'intera distanza che va dall'incrocio ...