iscrizionenewslettergif
Sport

Figuraccia dell’Italia: 1-1 con la Nuova Zelanda

Di Redazione21 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una bruttissima Italia

Una bruttissima Italia

JOHANNESBURG, Sudafrica — Una brutta, bruttissima Italia esce con una figuraccia dalla seconda partita al Mondiale sudafricano. Dopo l’1-1 con il Paraguay, ecco l’1-1 con la Nuova Zelanda. Identico risultato, identico andamento, con l’Italia in svantaggio al primo affondo avversario e in grado di pareggiare ma non di portarsi in vantaggio, nonostante la pochezza degli avversari. Ora per qualificarsi bisognerà battere la Slovacchia.

Inizio agghiacciante degli azzurri: alla prima azione d’attacco, i neozelandesi si portano in vantaggio. Punizione di Elliott dalla tre-quarti, il pallone spiove in area e Smeltz, in posizione di dubbio fuorigioco approffitta di un liscio di Cannavaro e batte Marchetti da due passi. Al 7’ è 1-0 per la Nuova Zelanda. Gli uomini di Lippi provano a reagire, ma faticano a trovere spazi. Prima Chiellini poi Zambrotta ci provano dal limite. Poi Montolivo colpisce il palo.

Il pareggio arriva poco dopo su calcio di rigore. Sul dischetto va Iaquinta che non fallisce. Si va al riposo sull’1-1 e la ripresa presenta due nuovi ingressi: Di Natale e Camoranesi al posto di Pepe e Gilardino. Proprio Di Natale si rende subito pericoloso al 49’: girata da posizione angolata, Paston respinge a mani aperte. Gli azzurri premono per tutta la ripresa, ma la Nuova Zelanda si chiude bene e i nostri non trovano spazi: al 61’ Lippi si gioca anche la carta Pazzini al posto di Marchisio, ma anche l’ingresso della terza punta non dà i frutti sperati.

Anzi sono gli avversari a rendersi insidiosi: al 63’ Vicelich ci prova da fuori area e la palla passa non lontana dal palo. L’Italia tenta il forcing ma la partita resta bloccata sull’1-1. Ora non resta che la sfida decisiva alla Slovacchia.

E’ morto Roberto Rosato, stopper della mitica Italia-Germania

Roberto Rosato durante Italia-Germania 4-3 JOHANNESBURG, Sudafrica -- L'Italia scenderà in campo con il lutto al braccio questo pomeriggio contro ...

Atalanta: cessioni di Caserta e Pellegrino in vista

Fabio Caserta BERGAMO -- Due giocatori dell'Atlanta sono in procinto di lasciare Bergamo diretti al Cesena per ...