iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamasca emigra in Sudafrica ma la Rai le chiede di pagare il canone

Di Redazione21 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Rai non ti abbandona mai

La Rai non ti abbandona mai

BERGAMO — La burocrazia italiana non ti lascia mai. Neanche se emigri in un altro paese. L’ultima vicenda è accaduta ad una donna di 46 anni di Bergamo che da qualche tempo si è trasferita in Sudafrica.

Ebbene, la donna è letteralmente perseguitata dal canone tv. Non lo ha pagato e ha dato la disdetta, visto che si è trasferita dall’altra parte del globo. Ma Equitalia pare non sentir ragioni.

La donna, dopo il trasloco, ha inviato una raccomandata allo Sportello abbonamenti tv (Sat) di Torino per disdire l’abbonamento Rai, specificando di essersi trasferita in Sudafrica. Ma Equitalia le ha recapitato in Sudafrica una notifica per il mancato pagamento del canone Rai .

Porta Nuova: zuffa fra magrebini finisce a cocci di bottiglia

La corsa dell'ambulanza CENTRO CITTA' -- Momenti di tensione ieri pomeriggio a Porta Nuova. Una lite fra immigrati ...

Alla Fiera importante convegno sul maltrattamento degli animali

Un passaggio del convegno BERGAMO -- Si è svolto venerdi 18 Giugno 2010 presso la Fiera di Bergamo il ...