iscrizionenewslettergif
Sport

E’ morto Roberto Rosato, stopper della mitica Italia-Germania

Di Redazione20 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Rosato durante Italia-Germania 4-3

Roberto Rosato durante Italia-Germania 4-3

JOHANNESBURG, Sudafrica — L’Italia scenderà in campo con il lutto al braccio questo pomeriggio contro la Nuova Zelanda per onorare la memoria di Roberto Rosato, stopper azzurro campione d’Europa nel 1968 morto questa notte a Chieri all’età di 66 anni.

Rosato ha indossato nel corso della sua carriera le maglie di Torino, Milan e Genoa ed ha collezionato 37 presenze con la nazionale. Oltre al titolo europeo, Rosato ha giocato la finale dei Mondiali del 1970, persa dall’Italia contro il Brasile (4-1) a Città del Messico.

Col Milan Rosato ha vinto uno scudetto, 4 Coppe Italia, una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e due Coppe delle Coppe. Fu campione europeo nel 1968 e vicecampione mondiale nel 1970. Fu tra i protagonisti di Italia-Germania 4-3.

Ufficiale: Tiberio Guarente è passato al Siviglia

Tiberio Guarente BERGAMO – Tiberio Guarente è ufficialmente un giocatore del Siviglia. Dopo le anticipazioni di Bergamosera.com, ...

Figuraccia dell’Italia: 1-1 con la Nuova Zelanda

Una bruttissima Italia JOHANNESBURG, Sudafrica -- Una brutta, bruttissima Italia esce con una figuraccia dalla seconda partita al ...