iscrizionenewslettergif
Bergamo

Chiasso: imprenditore di Bergamo cerca di passare la frontiera con 97 milioni di dollari

Di Redazione17 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La frontiera di Chiasso

La frontiera di Chiasso

CHIASSO — Ha cercato di passare la dogana di Ponte Chiasso con in tasca un assegno da 97 milioni di dollari. E’ un recordman l’imprenditore di Bergamo che ha cercato di farla franca e passare inosservato ai doganieri al confine fra l’Italia e la Svizzera.

L’uomo ovviamente è stato denunciato e il denaro messo sotto sequestro. L’episodio è avvenuto un paio di settimane fa ma la notizia è trapelato solo ora perché ieri ecco un nuovo tentativo di passare la dogana con milioni al seguito.

Stavolta a tentarci è stato un milanese che per saltare i controlli si è davvero ingegnato. Nel portafoglio aveva tre banconote da due miliardi di dollari dello Zimbawe. Il denaro corrisponde a circa 4,5 milioni di euro.

Nelle intenzioni, le tre banconote – due da 500 milioni e uno da un miliardo di dollari – sarebbero state cambiate in Svizzera. Ma l’uomo è stato bloccato prima, al valico dell’autostrada di Brogeda (Como), in seguito a un controllo della Guardia di Finanza. I finanzieri stanno controllando anche l’autenticità delle banconote.

Nel frattempo è scattata la sanzione prevista per l’omessa dichiarazione del trasporto di valuta, pari a 1,7 milioni di euro.


Botte da orbi al suo bimbo: boliviana condannata a un anno

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Per anni ha picchiato in maniera molto violenta il suo bambino. E' stata ...

Doping nelle palestre: 23 condanne a Bergamo

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Si è concluso con 23 condanne il processo per il traffico di sostanze ...