iscrizionenewslettergif
Bergamo

Condannato per violenza su una 15enne, ma è già tornato in Romania

Di Redazione15 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il tribunale di Bergamo

Il tribunale di Bergamo

BERGAMO — Ha palpeggiato una ragazza di 15 anni del paese in cui abitava, dopo averle dato un passaggio sul suo furgoncino. E’ stato condannato a due anni con pena sospesa per violenza sessuale su minore un romeno di 55 anni che consegnava il pane a domicilio.

L’uomo da tempo è tornato in Romania. All’epoca dei fatti, nel luglio scorso, lavorava per un panificio della Val Gandino. La ragazzina aveva perso l’autobus che le consentiva di raggiungere  il fidanzato che abita in un paese vicino e ha fatto l’autostop. Il romeno le ha dato un passaggio. Ma durante il tragitto ha cominciato a rivolgerle proposte indecenti e volgari. Poi è passato ai fatti.

Quando il romeno si è fermato per consegnare un sacchetto di pane, la ragazza è fuggita e ha avvisato il fidanzato. Lui l’ha raggiunta e ha individuato anche il romeno.

Dopo il caos la Freccia Orobica diventa a prenotazione

La Freccia Orobica BERGAMO -- Dopo il gran caos dello scorso fine settimana, con la Freccia Orobica costretta ...

Brembo: i sindacati sul piede di guerra

Una pinza frenante prodotta dalla Brembo BERGAMO -- "Oggi con la rsu e le altre organizzazioni sindacali verranno decise nuove iniziative ...