iscrizionenewslettergif
Bergamo

Da Bergamo a Rimini in 6 ore: odissea per i villeggianti

Di Redazione14 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Esodo sfortunato nello scorso weekend

Esodo sfortunato nello scorso weekend

BERGAMO — E’ cominciata male l’estate per la Freccia Orobica, il treno delle vacanze gestito dalle Fer (Ferrovie dell’Emilia Romagna) che collega Bergamo e Pesaro e porta i villeggianti dalla Lombardia alla riviera adriatica. E peggio è andata agli automobilisti che dovevano recarsi nella stessa zona a causa delle lunghe, lunghissime code in autostrada.

Il primo viaggio dell’anno della Freccia – si fa per dire – si è interrotto dopo poche decine di chilometri, giusto il tragitto tra Bergamo e Rovato. Questo perchè il convoglio, partito alle 7,18 già pieno, è arrivato alla stazione del paese bresciano con troppi passeggeri a bordo. Per motivi di sicurezza, il treno è stato bloccato.

I passeggeri hanno quindi dovuto aspettare per tre ore l’arrivo di pullman sostitutivi su cui essere smistati e far tornare il numero di persone a bordo a livelli di sicurezza.

Sul posto sono intervenuti anche la polizia i carabinieri, oltre al personale del 118 e della protezione civile per dare un aiuto ai passeggeri in difficoltà per il grande caldo. Qualche problema per anziani e bambini. La Freccia Orobica è ripartita solo dopo le 11.

Odissea anche sull’A14. Per compiere il tragitto da Bergamo a Rimini sabato mattina sono servite 6 ore, a causa dei rallentamenti sullo snodo di Bologna. E ancor peggio è andata al rientro. Causa incidenti, gran traffico e intasamenti nella zona fra Forlì e Castel San Pietro, per arrivare a Bergamo ci sono volute 7 ore.

Cadavere in un prato di Borgo Palazzo: forse morte per ictus

La scientifica in azione BORGO PALAZZO -- Sarebbe morto in seguito a un ictus l'immigrato di 61 anni della ...

Dal 5 luglio, Galleria Conca d’oro chiusa due mesi per lavori

Lavori in galleria CENTRO CITTA' -- Il marciapiede lato nord della galleria Conca d'Oro sarà chiuso ai pedoni ...