iscrizionenewslettergif
Bergamo Lettere

Una bella giornata di primavera rovinata dalle corse in auto

Di Redazione1 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'auto dell'Historic Gran Prix

Un'auto dell'Historic Gran Prix

Gentile Direttore,

domenica 30 maggio è stata una bella giornata di primavera, da passare all’aperto con i bambini e gli anziani, tutti liberi di respirare aria pulita e godersi un po’ di natura e di tranquillità. L’inverno è appena terminato, portandosi via lunghi mesi di inquinamento. Ci siamo finalmente dimenticati delle tante domeniche senza auto, imposte dal Comune per tentare di arginare l’irrisolto problema delle polveri sottili PM10, che ci hanno valso il triste record delle giornate sopra i limiti di legge. Ma come mai allora, domenica 30 maggio, per tutta la giornata, città alta è stata teatro di una corsa automobilistica, di vecchie auto, certamente belle, ma anche super-rumorose, fumanti e puzzolenti?

Le istituzioni sono chiamate al ruolo di primi educatori della popolazione, ma mi sembra che nello specifico il Comune abbia fatto autogol, dando un messaggio contraddittorio e forse anche negativo. Contraddittorio perché smentisce le tante parole, e i blocchi del traffico, spesi a sottolineare che l’auto non va usata quando non serve, salvo poi permettere una gara di auto da corsa sulle mura…

Negativo perché, a voler leggere bene tra le righe, il senso di questi eventi è portare soldi a Comune e commercianti, con buona pace per gli altri, a cui restano rumore e gas di scarico. Bello il raduno degli alpini, bellissime le tante manifestazioni culturali che il Comune sta promuovendo. Sarebbe bellissima anche una città a misura d’uomo e non a misura d’auto…

Cari Assessori, coraggio! Siete bravi e potete fare ancora meglio, e se “panem et circenses” debbono essere, che siano, ma almeno “cicrences”intelligenti…

Ing. Federico Cabrini

Sfratto federazioni sportive, Baraldi scrive a Petrucci: pagheranno le più piccole

Gianfranco Baraldi BERGAMO -- "Alla fine a rimetterci saranno le federazioni sportive più piccole, che hanno meno ...

Bergamo: crescono dello 0,1 per cento i prezzi al consumo

Crescono di poco i prezzi al consumo BERGAMO -- A maggio 2010, l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), a ...