iscrizionenewslettergif
Sport

Antonio Percassi vicinissimo all’acquisto dell’Atalanta

Di Redazione1 giugno 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Percassi

Antonio Percassi

BERGAMO – L’imprenditore seriano Antonio Percassi sarebbe vicinissimo all’acquisto del pacchetto di maggioranza dell’Atalanta.

La vicenda che da settimane tiene con il fiato sospeso i sostenitori nerazzurri sarebbe, quindi, arrivata all’epilogo. Dopo le indiscrezioni relative ad una cordata bergamasca interessata all’affare, si parlava addirittura di un contratto già pronto per essere firmato, sembra che lunedì si sia sbloccato tutto a favore dell’uomo che, fin dalle prime battute, è apparso l’unico a poter davvero subentrare ai Ruggeri.

Non ci sono ovviamente conferme ufficiali, questa volta però è il silenzio a parlare. Un personaggio molto vicino a Percassi che ha seguito fin dalle prime battute tutta la vicenda, fino a ieri era molto disponibile al confronto e ogni chiacchierata risultava preziosa per dipingere un quadro completo della situazione. Stranamente, nelle due telefonate di questa mattina sono arrivate solo scarne e timide dichiarazioni che hanno confermato, di fatto, un netto cambio di approccio: come mai tutto questo mistero? Perché, d’un tratto, il riserbo più assoluto su una vicenda tanto delicata?

L’unica frase che siamo riusciti a strappare conferma il ritorno in campo di Antonio Percassi, ma chi ha riaperto i contatti? Quando si saprà qualcosa di ufficiale? Riserbo assoluto. Chiaro, lampante, palese: siamo nella fase più delicata della vicenda.

Altre due considerazioni, poi, aiutano anche a capire in che punto sia ferma la trattativa: se non siamo alla firma, poco ci manca. Perché? Ecco i dettagli. Antonio Percassi è imprenditore navigato e di grande livello, la sua proposta è stata formulata in prima persona quindici giorni fa a casa Ruggeri. Alessandro e Francesca avrebbero risposto “Grazie della chiacchierata”. Ovviamente l’interessato non l’ha presa benissimo, è plausibile che sia stato lui a richiamare i Ruggeri? Ed è pensabile che un’offerta già articolata sia stata di nuovo rivista da parte di chi, passando da 8 a 14 milioni di euro, aveva già fatto notevoli passi avanti? Difficile, se non impossibile.

Il silenzio di cui parlavamo appena prima, seguirebbe dunque qualche incontro già avvenuto. Oggi o al più tardi domani, potrebbe arrivare anche la conferma ufficiale. In queste situazioni si può scrivere la parola fine solo nel momento in cui arriva la firma, per quella che chiuderebbe l’era Ruggeri aprendo il “Percassi bis” sembra mancare ormai davvero poco.

Fabio Gennari


Video esclusivo: Umberto Bortolotti spiega le sue dimissioni

Umberto Bortolotti durante una premiazione con Bellini CIVIDINO -- Le sue dimissioni, in questo momento di silenzio assordante, hanno fatto davvero rumore. ...

Accordo raggiunto: Percassi compra l’Atalanta per 15 milioni

Antonio Percassi BERGAMO – Non c’è ancora la firma, ma è questione di tempo. L’accordo informale raggiunto ...