iscrizionenewslettergif
Valbrembana

Tampona una moto, scappa e inventa una “balla”: arrestato

Di Redazione31 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia stradale

La polizia stradale

BERGAMO — Ha investito sull’autostrada A4 due persone in moto, poi ha abbandonato la sua auto, è scappato a piedi e si è infilato in una caserma di carabinieri denunciando di essere stato sequestrato e rapinato della sua vettura.

Ne ha combinate davvero di tutti i colori sabato notte un bergamasco di 41 anni residente a San Giovanni Bianco, in Val Brembana. A mezzanotte e mezza, sulla autostrada A4 in direzione di Milano, grossomodo dalle parti di Trezzo, con la sua Land Rover ha centrato due persone in moto (uno dei quali fotografo al Giro d’Italia) che stavano rientrando da Brescia. Oltre ad averne provocato il ferimento – i due sono stati medicati in ospedale e dimesse con una prognosi di 30 giorni-, sentitosi braccato dagli agenti della Polizia stradale, l’automobilista ha deciso di condire la vicenda con un po’ di fantasia, sparandola davvero grossa.

La versione della rapina e dell’auto trafugata, ovviamente, non ha retto nemmeno ai primi controlli. L’uomo, con precedenti penali per droga e reati contro il patrimonio, è finito in manette. Dovrà rispondere di omissione di soccorso, guida senza patente, lesioni e simulazione di reato.


Nelle viscere della montagna: riaprono le Grotte delle Meraviglie

Le Grotte delle meraviglie di Zogno ZOGNO -- Occasione da non perdere per una domenica diversa dal solito, nelle viscere della ...

Cacciatore muore precipitando in un dirupo

Il cacciatore è precipitato in un dirupo SEDRINA -- Tragedia nei boschi di Sedrina. Un imprenditore di 69 anni, Mario Fustinoni, è ...