iscrizionenewslettergif
Psicologia

I benefici di due passi in campagna

Di Redazione31 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Passeggiata in campagna

Passeggiata in campagna

Passeggiare in campagna è rilassante, divertente. Ma non solo. La novità è che potrebbe anche rendere più intelligenti e meno ansiosi. La scoperta arriva da un gruppo di scienziati del Sage Colleges a Troy di New York.

Gli esperti rivelano che un comune batterio dei terreni di campagna sarebbe infatti capace di migliorare l’intelligenza e la velocità di apprendimento. Il Mycobacterium vaccae, se inalato, potrebbe anche agire come antidepressivo naturale, stimolando il cervello tramite la serotonina.

La scoperta è stata condotta su alcuni animali, ma i ricercatori ritengono che il batterio possa avere i medesimi effetti sugli esseri umani. Come spiega la coordinatrice dello studio Dorothy Matthews: “Abbiamo scoperto che i topi che sono stati nutriti con Mycobacterium vaccae vivo hanno attraversato il labirinto due volte più velocemente e con comportamenti meno ansiosi rispetto al gruppo di controllo”.


Alimentazione: frustrati 4 italiani su 10

Abitudini alimentari Quattro italiani su 10 vorrebbero mangiare in modo più sano. Ma non ci riescono e ...

Donne più sospettose grazie al testosterone

Il sospetto è "donna" Sospettose nei confronti degli sconosciuti. Caute nel gestire le novità. E' il ritratto delle donne, ...