iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Dieci cose a cui pensare prima del parto

Di Redazione28 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
"Birth-Plan"

"Birth-Plan"

Si chiama “Birth Plan”, cioè pianificazione della nascita. Importato dai Paesi anglosassoni ma molto diffuso anche in Spagna, è un elenco di preferenze relative ai principali aspetti legati al parto e all’assistenza.

Alcuni ospedali ne propongono già da anni la compilazione, molti altri accettano di discuterlo. Senza dubbio, le future mamme possono trovare utile pensare a questi 10 punti chiave:

1 Chi avere accanto durante il parto
2 Libertà di movimento durante il travaglio
3 Frequenza del monitoraggio e delle visite
4 Rimedi contro il dolore (acqua, massaggi, epidurale)
5 Episiotomia. Oggi si chiede che venga effettuato solo in casi di effettiva necessità
6 Ossitocina e altre manovre come quella di Kristeller
7 Taglio del cordone
8 Contatto precoce con il bambino
9 Rooming-in
10 Allattamento al seno


Fermenti lattici, preziosi alleati del “pancino”

Lo yogurt, prezioso alleato della salute dei bimbi I fermenti lattici sono i migliori amici dell'intestino dei bimbi. Lo rivela l' "European Journal ...

Più forti e robusti i bimbi nati in estate

Gravidanza d'estate Potendo scegliere, meglio avere un figlio d'estate che d'inverno. Lo sostiene una ricerca condotta dalla ...