iscrizionenewslettergif
Sport

Mondonico annuncia: resto all’AlbinoLeffe

Di Redazione27 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mondonico e Andreoletti

Mondonico e Andreoletti

RIVOLTA D’ADDA – “Rimango all’AlbinoLeffe”. Boato. Applauso. Mezzanotte e cinque minuti, cascina Mondonico a Rivolta d’Adda. Il momento forse più importante della festa salvezza targata Albinoleffe è arrivato dopo oltre quattro ore di musica e divertimento nella tenuta rurale del tecnico seriano.

I Nomadi a fare da contorno, un paio di canzoni con il “Mondo” al microfono e poi la notizia. L’annuncio. La conferma. L’applauso partito spontaneamente dagli oltre 300 invitati presenti è stato fragoroso e sincero: durante la serata, davanti al bancone dell’aperitivo o seduti nella chilometrica tavolata la domanda era sempre la solita. Resta? Sissignori, resta.

Subito dopo l’annuncio il predidente Andreoletti ha voluto ringraziare Mondonico per la scelta, parole semplici e sincere per andare avanti insieme.

Presente la squadra al completo, dirigenti e sponsor seduti e festosi assieme a giornalisti e al gruppo di irriducibili che seguono ovunque le gesta dei seriani. “Mei pocc che nisu” recitava uno striscione. Nella splendida cornice della cascina di Rivolta, si sono divertiti proprio tutti. Capitan Previtali con il figlio Nicola ha giocato tra i cavalli, Hetemaj ha dovuto rispondere agli incitamenti della curva sorseggiando vino e birra, Garlini si è abbandonato a danze sfrenate con la simpatica compagna: una festa, una splendida festa.

Emiliano Mondonico ha fatto la sua apparizione attorno alle 20, per ore si è intrattenuto con gli ospiti preoccupandosi che tutto andasse per il meglio. Antipasti rigorosamente campagnoli, tanta carne alla griglia e ottimo vino; la postazione birra, il tavolo cocktails e i fuochi d’artificio sono dettagli festosi ma tremendamente importanti. Alla festa hanno partecipato anche Cristian Vieri e Paolo Montero, amici di vecchia data del Baffo” oltre ad alcuni ballerini brasiliani e ai Nomadi: tutti per l’Albinoleffe, tutti per Emiliano Mondonico che se ancora aveva qualche dubbio l’ha visto sciogliersi tra l’affetto della sua gente. Quella dell’AlbinoLeffe.

Fabio Gennari


Il futuro di Doni? Fabio Gallo è chiaro: “Deve guardarsi dentro”

Cristiano Doni BERGAMO – “Cristiano deve guardarsi dentro e decidere ascoltando il fisico. Gli stimoli. La sua ...

Calciomercato.com: Percassi ultimatum ai Ruggeri, 48 ore per decidere

Antonio Percassi BERGAMO -- Antonio Percassi avrebbe inoltrato un ultimatum alla famiglia Ruggeri per la cessione dell'Atalanta. ...