iscrizionenewslettergif
Salute

Cereali integrali contro il diabete

Di Redazione26 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cereali integrali

Cereali integrali

Più cereali integrali se si soffre di diabete di tipo 2. A suggerirlo i ricercatori dell’Harvard Medical School su “Circulation”.

Introdurre più fibre, crusca e cereali integrali nella dieta di tutti i giorni riduce infatti del 35 per cento il rischio di danni al cuore e abbassa del 28 per cento le cause di morte prematura.

Lo studio ha preso in esame 7.822 donne colpite da diabete. Coloro che hanno seguito con più costanza una dieta ricca in orzo, mais, farro, insieme a farina d’ avena, riso integrale e altri cereali godono di una vita più lunga e sana.

I cereali raffinati sono in gran parte “puliti” da crusca e germe, lasciando solo il nucleo di carboidrati. Al contrario, gli “scarti” dei cereali rappresentano una quota metabolica di grande ricchezza. Con circa 100-120 grammi di cereali integrali al giorno, spiegano gli studiosi, i benefici si moltiplicano: non solo la glicemia, ma anche i livelli di colesterolo e l`infiammazione dei vasi sanguigni migliorano.


Il pc prima di dormire guasta il sonno

Utilizzo del computer prima di dormire Stare al computer prima di andare a dormire rovina il riposo notturno, facendo saltare il ...

Il curry contro il cancro alle ovaie

Curcumina Un nuovo, potente alleato nelle cure contro il cancro ovarico. Si tratta della curcumina, componente ...