iscrizionenewslettergif
Bergamo

Zuffa fra interisti e atalantini dopo la finale: 8 feriti

Di Redazione24 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Polizia

La Polizia

CENTRO CITTA’ — Non tutto è filato per il verso giusto, nonostante la finale di coppa vinta a Madrid, per i tifosi dell’Inter. Sabato sera, dopo il trionfo nerazzurro in terra di Spagna diversi supporters della squadra di Moratti sono scesi per la vie di Bergamo a festeggiare, ma l’accoglienza è stata tutt’altro che gradevole.

Terminata la finale, circa 400 tifosi interisti si sono ritrovati a Porta Nuova, nel centro di Bergamo, per festeggiare con bandiere e trombe. Ma si sono trovati davanti una dozzina di ultras dell’Atalanta. Risultato: uno scontro degenerato rapidamente in violenza.

Da qualche via laterale sono quindi giunti alcuni gruppetti di ultras atalantini (rivali storici dei neroazzurri di Milano), che con mazze, spranghe e catene hanno iniziato a colpire le auto in sosta o in transito in centro. Circa 20 mezzi sono stati danneggiati.

Gli ultras hanno colpito anche alcuni tifosi dell’Inter: otto, alla fine, i feriti, nessuno grave, tutti con lesioni guaribili in una settimana. La Digos ha subito arrestato un componente degli ultras (in passato già colpito dal Daspo) e nelle ore successive ha identificato altri 5 tifosi violenti.


Guasto alle fogne: chiusa via Martin Luther King

via Martin Luther King VILLAGGIO SPOSI -- Un guasto al collettore fognario è all'origine dei provvedimenti viabilistici che prevedono ...

Jarrett in concerto, ma il record è il prezzo dei biglietti

Keith Jarrett in concerto BERGAMO -- Straordinario l'evento, non c'è che dire. Ma altrettanto straordinario il prezzo. Sì perché ...