iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Un quintale di droga nel doppiofondo del tir: tre arresti

Di Redazione24 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'auto della Guardia di Finanza

L'auto della Guardia di Finanza

ARCENE — Quasi un quintale di hashish sequestrato e tre persone in manette al termine un’indagine del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza. La droga avrebbe reso circa 100mila euro. In manette un quarantenne di Arcene e una coppia di coniugi spagnoli residenti a Calella di 40 e 43 anni.

Nei giorni scorsi i finanzieri erano venuti a sapere dell’arrivo dalla Spagna di un carico di hashish destinato alla Bassa Bergamasca. I militari si sono appostati nelle vicinanze del casello autostradale della A4 di Capriate San Gervasio finché, a notte fonda, hanno visto uscire un autoarticolato Renault Magnum con targa spagnola e due persone a bordo.

I finanzieri, insieme a una pattuglia della Polizia, hanno seguito il Tir fino alla zona industriale di Arcene, dove, poco dopo, è stato raggiunto da una Mercedes, che ha fatto entrare l’autoarticolato in un capannone. A questo punto i militari sono intervenuti, bloccando tutti e perquisendo i mezzi. E in un doppiofondo del camion, che trasportava materiale minerario, hanno trovato numerosi panetti di hashish per un totale di 93 chili.

Lo spagnolo ha confessato tutto, scagionando la moglie, che secondo lui era ignara del carico. Il bergamasco ha detto che era andato sul posto solo per dire al camionista di spostare il Tir che intralciava il passaggio.

Terrore al supermarket: bandito spara per aria

La gazzella dei Carabinieri OSIO SOPRA -- Si sono vissuti momenti di autentico terrore in supermercato di Osio Sopra, ...

Rissa a colpi di accetta in un bar: arrestati 5 kosovari

I Carabinieri in azione BERGAMO -- I Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo, hanno arrestato 5 cittadini kosovari - ...