iscrizionenewslettergif
Scuola

A scuola ad ottobre: la Gelmini favorevole

Di Redazione24 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

ROMA — Il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini si dice “molto aperta” alla proposta di legge del senatore Pdl Giorgio Rosario Costa di iniziare le lezioni scolastiche dopo il 30 settembre. Ma dalla Lega Nord arriva un secco no.

Maria Stella Gelmini

Maria Stella Gelmini

“E’ inattuabile in quanto la direttiva europea prevede 200 giorni e va rispettata, perchè se togliamo i giorni di scuola del mese di settembre si rischia di non rispettare questo minimo – ha commentato la senatrice Irene Aderenti – estendere questa proposta a tutto il territorio nazionale significa mettere in difficoltà le famiglie e i lavoratori dipendenti perchè questi alla fine di agosto, la maggior parte, iniziano il lavoro. E dove mettono i bambini ?”.

La Gelmini ha spiegato che di questa idea “si discute da tempo. Io sono molto aperta su questo. Il nostro paese vive di turismo e a settembre si possono avere migliori opportunità economiche per le vacanze”. “Posticipare l’apertura dell’anno scolastico – ha spiegato – potrebbe aiutare molte famiglie e dare anche un aiuto al settore turistico. Vedremo come il Parlamento deciderà in merito”.

Il Comune pronto a ospitare il liceo musicale

Gianandrea Gavazzeni BERGAMO -- "L’Amministrazione comunale di Bergamo conferma la piena disponibilità ad accogliere sul proprio territorio ...

Esami di Stato: conto alla rovescia per 18mila studenti bergamaschi

Un esame di MaturitàBERGAMO -- Conto alla rovescia per i 18.331 studenti delle scuole bergamasche pronti ad affrontare ...