iscrizionenewslettergif
Bergamo

Ristrutturazione Sace: accordo raggiunto e causa ritirata

Di Redazione20 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il progetto delle torri Sace

Il progetto delle torri Sace

CONCA FIORITA — Accordo raggiunto. Con una riduzione di 12mila metri cubi, i piani edificabili che scendono a 7, il campo Utili che resta a vocazione sportiva e soprattutto il ritiro della causa contro il Mosaico, l’associazione dei residenti che si era opposta fortemente al progetto delle cosiddette Torri Sace. Finisce così la transazione fra la società Conca Fiorita e l’amministrazione comunale.

L’immobiliare Conca Fiorita aveva chiesto a 8 esponenti dell’associazione il Mosaico un risarcimento di 8 milioni di euro. Quei cittadini con le loro rimostranze, sosteneva l’immobiliare, avevano fatto fallire la cessione a un terzo di una “parte del vasto compendio” dell’area. L’amministrazione Tentorio, che puntava a ridurre l’impatto delle edificazioni, era scesa in campo a fianco dell’associazione dei residenti.

Alla fine si è giunti a un accordo che riduce quanto possibile ed evita che la querelle prosegua in tribunale. Ciò consente l’avvio dei lavori di ristrutturazione della palazzina che ospiterà i 300 tecnici specializzati della Sace.


Meteo: weekend con il bel tempo, temperature in aumento

Il centro di Bergamo BERGAMO -- Dopo un inizio del mese molto piovoso, sarà un fine settimana sostanzialmente di ...

Maxi-blitz e controlli a tappeto in via Quarenghi

L'elicottero dei carabinieri CENTRO CITTA' -- Nuova retata delle Forze dell'ordine in via Quarenghi. Nel maxiblitz di questa ...