iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Gaffe di Berlusconi su Google: lo chiama “Gògol” (video)

Di Redazione19 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Berlusconi durante la conferenza stampa

Berlusconi durante la conferenza stampa

ROMA — Scivolone informatico per il premier Silvio Berlusconi che oggi, in conferenza stampa a Villa Madama, dopo aver esaltato le potenzialità del web, ha chiamato Google “Gògol”.

“Abbiamo tanti strumenti tecnologici. C’è, per esempio anche l’uso di Google (pronunciato Gogol) e di altri strumenti offerti da internet, e ne parleremo fra poco a tavola con Mubarak, che consentono alle piccole aziende senza avere presente fisiche e quindi, persone sul posto, di far conoscere in tutto il mondo i propri prodotti”.

Il suo uomo internet, Antonio Palmieri, giorni fa aveva confidato che Berlusconi “non sa navigare ma capisce appieno le potenzialità di Internet”. Urge corso accelerato. Negli altri paesi, vedi Gran Bretagna, intanto hanno presentato un piano nazionale per internet veloce in tutte le case. Investimenti colossali e migliaia di posti di lavoro.

Tariffe postali quintuplicate: le associazioni di volontariato protestano

Le associazioni no profit in difficoltà BERGAMO -- Riceviamo e pubblichiamo questa lettera del consigliere provinciale del Partito Democratico Matteo Rossi, ...

Misiani (Pd): sul federalismo partenza fiacca

Antonio Misiani BERGAMO -- "La bozza di decreto legislativo licenziata dal consiglio dei ministri era lacunosa, farraginosa ...