iscrizionenewslettergif
Sport

Buona prestazione generale, Consigli stavolta è il migliore

Di Redazione16 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Andrea consigli (foto Mariani)

Andrea consigli (foto Mariani)

BERGAMO – Per l’ultima di campionato, i nerazzurri giocano con dignità e sono in tanti a meritarsi la sufficienza piena. La palma del migliore questa volta va a Consigli, un paio di parate dimostrano che è un giocatore di valore che probabilmente ha subito più di tutti il continuo cambiamento di metodo: uscite e tempi di intervento si possono imparare.

Consigli 6,5: In uscita non è mai impeccabile, però stavolta si comporta bene e con un paio di respinte da applausi salva la sconfitta fino al rigore del recupero.

Bellini 6,5: Un paio di recupero perfetti, novanta minuti al servizio della causa pur non essendo ancora totalmente apposto. E’ sempre l’ultimo a mollare, bergamasco e atalantino fino in fondo.

Bianco 6: Non è un fulmine, sballa alcune chiusure ma nel complesso se la cava e nella prossima stagione potrà essere utile.

Manfredini  6: Sappiamo tutti quanto vale, pensiamo tutti che contro il Palermo è molto probabile siano stati i suoi ultimi 90 minuti in maglia atalantina: si merita la serie A, probabilmente la ritorverà a Parma.

Peluso 6: Impegno e corsa non si discutono il livello però non è eccelso e anche lui potrà essere un buon rincalzio per la serie B.

Ferreira Pinto 6: Partita senza infamia e senza lode con qualche buona progressione e iniziative interessanti alternate a pause di riposo (63′ Garics sv)

Padoin 6,5: Il suo voto è legato alla partita, quello per la stagione lo daremo più avanti. Corre, lotta, sbuffa e conclude: solito motorino inesauribile, Simone da Gemona non tradisce mai.

Radovanovic  6,5: Prima partita intera nel suo ruolo naturale, dall’inizio successe solo con il Milan all’andata. Cerca la conclusione, prova a dare geometrie: buona prestazione, altro nome da tenere in considerazione per il futuro.

Ceravolo 6,5: Segna un altro gol “alla Ceravolo” come successo già contro Juventus e Roma. Forse meritava più spazio, a breve si deciderà il suo futuro soprattutto perché il diritto di riscatto è a favore dell’Atalanta (77′ Gabbiadini sv)

Doni 6,5: Non smetterà, ne sono convinto. Gioca, lotta e ci prova anche se chiude la stagione con solo due reti: conoscendolo, non accetterà a cuor leggero di smettere da retrocesso. (73′ Caserta sv)

Tiribocchi 6: Poteva segnare ancora, se lo sarebbe meritato. E’ l’uomo che non deve partire, in serie B rimarrebbe volentieri anche se lo vogliono in tanti: mi raccomando, confermiamolo.

All. Mutti 6,5: L’Atalanta che presenta al Palermo non è la migliore, eppure tiene. Nel finale si arrabbia per una pallanon buttata fuori e per un rigore inventato: peccato Lino, meritavi più fortuna e forse anche più tempo.

Fabio Gennari

Atalanta, epilogo amaro: il Palermo vince 2-1

Ceravolo festeggiato da Doni (foto Mariani) BERGAMO – Anche l’ultima è andata. Zero punti, zero soddisfazioni, zero emozioni. Atalanta- Palermo finisce ...

Atalanta contestata al Comunale: la fotocronaca

Il pullman bloccato dagli ultras (foto Mariani) BERGAMO – Contestazione doveva essere, contestazione è stata. Colorata, rumorosa, nemmeno esageratamente pesante. Comunque chiara, ...