iscrizionenewslettergif
Psicologia

Le bugie del primo appuntamento

Di Redazione14 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Primo appuntamento

Primo appuntamento

Quante bugie al primo appuntamento. Per non svelarsi troppo, per apparire diversi, per conquistare, per paura di deludere. Tanti i motivi, ancor di più la mancanza di sincerità.  Un sondaggio di Speed Date, società che organizza eventi per single, rivela che addirittura il 54 per cento degli intervistati non è completamente sincero al primo appuntamento.

Ma quali sono le bugie più sfoderate al primo incontro? In primis si mente sul tempo trascorso dall’ultima frequentazione (33 per cento), poi si dichiara di guadagnare di più, ci si attribuiscono più responsabilità di quelle effettive, si carica di più importanza e prestigio la propria realtà lavorativa o la propria azienda (28 per  cento); infine ampio spazio al tema “ex”, ai motivi per cui la relazione precedente si è conclusa (23 per cento) e al numero di relazioni passate (16 per cento).

“È normale che al primo appuntamento si faccia di tutto per sembrare più interessanti agli occhi dell’altro e far scattare tutta una serie di meccanismi consapevoli e inconsapevoli per ottenere ciò- commenta Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Date- Inoltre, se è vero che il primo incontro spesso porta con sé un po’ di tensione e insicurezza, proprio per smorzare i toni e cercare di creare quanto più un clima leggero e rilassato, si tende a mentire sul fatto che magari si è stati lasciati, che si ha alle spalle una storia dolorosa oppure omettendo che non si esce da tempo con qualcuno. Tutto ciò per non spaventare l’altro o non caricarlo di responsabilità”.
Ma chi mente di più? In linea generale gli uomini (52 per cento). E  le differenze tra i due sessi si notano anche negli argomenti: “La vita professionale rimane una questione che sta particolarmente a cuore al sesso maschile e per fare colpo su una donna si tende molto a pompare questo aspetto, oltre a nascondere le troppe avventure alle spalle e le ex più scomode. Le donne, invece, sempre molto attente alla sfera emozionale e affettiva, al primo appuntamento tendono a sminuire la sofferenza provata per le precedenti storie finite”.

———————–


I “brain games” non migliorano la memoria

"Brain games" Un bel passatempo, ma nulla più. Parliamo dei "brain games" oggi tanto alla moda, spesso ...

Coppie: il relax bussa alle 20.44

Momenti di relax Niente relax fino a dopo cena. Poi, finalmente, un pò di tempo da dedicare alla ...