iscrizionenewslettergif
Provincia

Nuova scossa di terremoto in Bergamasca: stavolta magnitudo 2.8

Di Redazione14 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La scossa di terremoto rilevata dalla Rete Ingv

La scossa di terremoto rilevata dalla Rete Ingv

BERGAMO — Una nuova scossa di terremoto di pochi secondi ha colpito questa notte la Bergamasca. Erano le 5.35 quando la terra ha tremato ancora per circa 4 secondi. Il tremolio, seppur mescolato al rumore del temporale in corso, è stato chiaramente percepito anche in città.

Il terremoto, di magnitudo 2,8 della Scala Richter è stata rilevato dalla Rete sismica nazionale dell’Ingv. La scossa è stata rilevata anche dalla rete Isid (Italian Seismological Instrumental and parametric database). Secondo i dati, il movimento tellurico è avvenuto alle 5:35 a una profondità di 5 chilometri con una magnitudo di 2.8 della scala Richter. L’epicentro del terremoto si trova nella stessa zona del terremoto di due giorni fa, sulle Prealpi Orobie, fra la Valseriana e la Valbrembana (latitudine 45,770 e longitudine 9.774).

La scossa segue di due giorni quella di magnitudo di 3.3 gradi della scala Richter avvenuta martedì mattina alle 4.13 e localizzata dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) nel distretto sismico delle Prealpi lombarde ad una profondità di 3,4 chilometri. L’epicentro di quel terremoto era stato ai piedi delle Prealpi, fra Selvino e Aviatico. La scossa era stata chiaramente percepita in città e nelle valli ed aveva danneggiato diversi edifici della zona di Bracca.


Allarme sfratti: triplicati rispetto all’anno precedente

Bergamo dall'alto BERGAMO -- E' allarme sfratti in Italia e Bergamo è la prima città di questa ...

Aeroporto: quadro falso di Mirò intercettato alla dogana

Un'opera di Mirò ORIO AL SERIO -- Una falsa opera di Joan Mirò è stata sequestrata alla dogana ...