iscrizionenewslettergif
Bergamo

Le Frecce Tricolori anticipate per gli impegni del ministro

Di Redazione12 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il secondo passaggio delle Frecce Tricolori su Bergamo (foto courtesy www.freccetricolori.org)

Il secondo passaggio delle Frecce Tricolori su Bergamo (foto courtesy www.freccetricolori.org)

BERGAMO — Era uno degli appuntamenti più attesi dell’Adunata. E fino all’ultimo 500mila persone sono rimaste con le dita incrociate per quello spettacolare esibizione che, visto il maltempo, rischiava di saltare. E invece no, eccole spuntare all’orizzonte con la leggerezza degli albatros sul mare. La Frecce Tricolori hanno sorvolato Bergamo, ma purtroppo l’hanno fatto con 20 minuti d’anticipo sul previsto, lasciando a bocca asciutta molte persone che si stavano recando nei posti migliori per vederle. Come si spiega l’anticipo?

La motivazione ufficiale addotta dalle autorità è che il maltempo prima e la nube di cenere in arrivo dalla Spagna poi, abbiano costretto a forzare i tempi. Probabile, anche se è difficile stabilire cosa sarebbe cambiato in 20 minuti. Difficile negare però che alla decisione abbiano contribuito anche i sopraggiunti impegni del ministro della Difesa Ignazio La Russa che ha dovuto lasciare l’Adunata anzitempo.

Come noto, nelle occasioni ufficiali, la pattuglia acrobatica nazionale può volare solo in presenza delle più alte cariche dello Stato: Presidente della Repubblica, premier, presidente del Senato e della Camera, ministro della Difesa. E così ecco la necessità di un passaggio in anticipo.

D’altronde sarebbe stato “istituzionalmente” assurdo un sorvolo delle Frecce Tricolori senza il ministro titolato alle Forze Armate. Anche perché, a dirla tutta, all’inizio le Frecce non erano state previste nell’Adunata degli alpini. Solo una precisa volontà di La Russa ha consentito al mezzo milione di persone di godere degli spettacolari passaggi della nostra pattuglia acrobatica.

————————


Adunata: la domenica dei 500mila (fotogallery)

Signori tutti in piedi, sfilano gli Alpini BERGAMO -- Gioia, colore, movimento, una città più aperta e vivibile. I tre giorni della ...

Processo Bellavita: 14 anni al commercialista, ma in arrivo la prescrizione

Il tribunale di Bergamo (foto Mariani) BERGAMO -- Più che una sentenza pare una mazzata. Quattordici anni a Gianpaolo Bellavita, ex ...