iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Sventa rapina ma è clandestino: viado arrestato a Pontirolo

Di Redazione11 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Carabinieri in azione

I Carabinieri in azione

PONTIROLO NUOVO — Prima ha costretto il rapinatore alla fuga, poi lo ha fatto arrestare. Ma dal momento che è clandestino pure lui è finito in manette. La vicenda surreale è avvenuta a Pontirolo Nuovo. Protagonisti un rapinatore marocchino e un viado (il rapinato) brasiliano.

Ieri sera, il viado – un 27enne di Milano che si prostituisce nella zona di Pontirolo – è stato aggredito dal nordafricano, anch’egli 27enne. L’aggressore gli ha puntato il coltello contro e gli ha ordinato di consegnare la borsetta. Il brasiliano ha reagito e ne è nata una colluttazione nella quale il rapinatore si è ferito con il suo stesso coltello recidendosi un tendine, poi è scappato.

Il viado ha poi avvisato i Carabinieri che hanno presto rintracciato l’aggressore e lo hanno arrestato. Peccato che anche il viado aggredito fosse un clandestino. Per cui è finito in manette anche lui.

Portinaio della Bayer muore uscendo da messa

L'eliambulanza BREMBATE -- Stroncato da un infarto poco dopo essere uscito dalla messa. È morto così, ...

E’ di Caravaggio il camionista morto sulla A4

Incidente sulla A4 CARAVAGGIO -- E' stato identificato l’autotrasportatore che ieri ha perso la vita nell’incidente che ha ...