iscrizionenewslettergif
Politica

Parcheggiatori abusivi: il centrosinistra pretende di dettare l’agenda a Invernizzi

Di Redazione5 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'assessore comunale alla sicurezza Cristian Invernizzi

L'assessore comunale alla sicurezza Cristian Invernizzi

BERGAMO — “L’assessore Invernizzi ha finalmente fissato un incontro con i ragazzi che lavoravano nei dintorni del parcheggio dell’Ospedale. Doveva essere fatto ben prima. Apprezziamo la disponibilità all’ascolto, ma riteniamo che questo incontro debba essere così caratterizzato, se non vuole essere fuori tempo massimo”. E’ quanto scrivono in una nota stampa i consiglieri comunali del Partito Democratico Giacomo Angeloni e Sergio Gandi e Pietro Vertova dei Verdi.

“Primo, chiediamo che anche Tentorio vi partecipi. I ragazzi vogliono parlare anche con il Sindaco di Bergamo per raccontare la loro esperienza ed esprimere la loro valutazione politico-sindacale sul tema del parcheggio dell’Ospedale. Sono cittadini di Bergamo, un Sindaco ha la responsabilità di ascoltarli anche se non hanno il potere del voto. Tentorio non può delegare solo Invernizzi”, sostengono i consiglieri dell’opposizione.

“Secondo – proseguono – riteniamo che questo incontro non possa e non debba essere beffardo per la città e i parcheggiatori. La decisione presa dalla Giunta va rivista. Siamo molto preoccupati della situazione che si é venuta a creare al parcheggio dell’Ospedale da lunedì 3 maggio. Infatti, con il nuovo sistema senza parchimetri, sono aumentati sia i problemi di traffico in quella via (il parcheggio é più macchinoso e lento), sia i costi del parcheggio per i cittadini (la fascia oraria per il pagamento è stata allargate di ben tre ore)”.

“Infine, Invernizzi e Tentorio devono cambiare la loro politica sul tema della sicurezza. Il quartiere di Santa Lucia (quartiere dove Tentorio abita) ha testimoniato in conferenza stampa che non si sono mai avuti problemi o disturbi reali legati alla presenza di venditori in quell’area. Se molti di noi potevano e possono avere legittimamente una percezione di disagio al parcheggio dell’Ospedale, con il provvedimento preso da Tentorio quella percezione di disagio viene confermata, legittimata e inutilmente ingigantita. Questa è una politica che noi contestiamo, una politica che alimenta l’insicurezza per cercare poi il consenso con provvedimenti di ordine pubblico” concludono i consiglieri comunali del centrosinistra.

Questione Ospedale: Invernizzi incontra gli ex parcheggiatori abusivi

Un parcheggiatore abusivo BERGAMO -- "Con la presente si comunica che è stato organizzato per mercoledì 14 maggio ...

Calderoli: sull’Unità d’Italia nessuna replica alle polemiche inutili

Roberto Calderoli ROMA -- “Da tanti anni sono abituato agli stravolgimenti e alle interpretazioni giornalistiche di quello ...