iscrizionenewslettergif
Provincia

Madre fa retromarcia e investe il figlio di 13 mesi

Di Redazione3 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'ambulanza

Un'ambulanza

BERGAMO — E’ in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, un bimbo di 13 mesi investito dalla madre in retromarcia. Il drammatico episodio è accaduto in un paese dell’hinterland bergamasco venerdì scorso, ma la notizia è trapelata solo oggi.

Dai pochi particolari emersi finora pare che la donna si sia presentata al pronto soccorso con il piccolo in gravi condizioni. La madre ha raccontato di averlo investito accidentalmente durante una manovra con l’auto nel garage.

Sull’episodio sono in corso gli accertamenti della polizia locale. L’obiettivo è quello di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e fare la dovuta chiarezza. Dopo l’incidente la madre ha portato subito il piccolo in ospedale, senza che sul posto intervenissero i soccorritori e le forze dell’ordine, per eventuali rilievi.

La donna si è presentata ai medici del pronto soccorso in stato di choc. Nel frattempo il piccolo, visto la criticità delle sue condizioni, è stato ricoverato in terapia intensiva. Nello scontro con l’auto ha riportato un grave trauma cranico e la prognosi è tuttora riservata.

Autovelox: ecco i controlli di questa settimana

Un cartello dei controlli autovelox Saranno concentrati soprattutto sulla provinciale 671 della Valseriana i controlli autovelox della settimana entrante. Lo ...

Colline madide: smottamenti a Ardesio e Villongo

Uno smottamento ARDESIO -- La perturbazione è destinata a rimanere ancora per alcuni giorni e pertanto si ...