iscrizionenewslettergif
Politica

Pagnoncelli perde le deleghe alla Montagna

Di Redazione3 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bergamasco Marco Pagnoncelli

Il bergamasco Marco Pagnoncelli

MILANO — Contrariamente a quanto dichiarato alla presentazione degli assessori regionali dal presidente Formigoni in persona, il bergamasco Marco Pagnoncelli non avrà le deleghe presidenziali alla Montagna, promesse e annunciate dal governatore.

Con una mossa a sorpresa, che ha lasciato di sasso tutti gli osservatori, Formigoni ha preferito dare le deleghe alla Promozione, sviluppo e all’innovazione delle aree montane al valtellinese Roberto Baitieri.

Ignoti i motivi che hanno spinto il governatore della Lombardia a fare retromarcia e a rimangiarsi quanto aveva pubblicamente affermato solo quattro giorni prima. Il risultato, in ogni caso, è un danno alla compagine bergamasca dentro l’esecutivo. E penalizzata ne esce anche la nostra montagna, che in questo momento avrebbe bisogno di politiche dedicate e di un proprio interlocutore dentro i gangli della macchina regionale.

Baitieri, 43 anni, nato a Sondrio, dal 2003 ha ricoperto il ruolo di presidente della Fondazione Club Lombardia, nata per iniziativa della Regione Lombardia per promuovere, attraverso grandi eventi sportivi, il modello di collaborazione tra pubblico e privato. La Fondazione ha organizzato manifestazioni sportive e promosso interventi nei settori della cultura e del sociale anche in provincia di Sondrio. Baitieri inoltre siede nel cda dell’Ente Fiera di Milano.

A Pagnoncelli – 56 anni, architetto, ex segretario provinciale di Forza Italia e già assessore regionale all’Ambiente e artigianato – resta solo la delega agli Enti locali. Mentre è confermato il suo ruolo nel consiglio d’amministrazione di Sea, peraltro di derivazione provinciale.

Pdl: La Russa debutta con “La nostra Destra”

Ignazio La Russa MILANO -- ll ministro della Difesa Ignazio La Russa lancia "La nostra Destra nel Pdl" ...

Fini lancia i circoli di Generazione Italia (video)

Gianfranco Fini ROMA -- Dopo i circoli della Libertà quelli di Generazione Italia. È questa la nuova ...