iscrizionenewslettergif
Isola

Banditi con fucili a canne mozze rapinano ristorante

Di Redazione3 maggio 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'auto dei carabinieri

L'auto dei carabinieri

TERNO D’ISOLA — Per portare a termine quel colpo, rapidissimo, non hanno esitato a entrare nel locale con fucili a canne mozze. E’ una rapina davvero anomala quella avvenuta venerdì sera, verso l’orario di chiusura all’Osteria della cuccagna, ristorante di Terno d’Isola.

Tre banditi pesantemente armati sono entrati nell’esercizio mentre erano presenti la titolare – una 46enne di Brembate – e una coppia di amici del Milanese. I rapinatori indossavano il passamontagna e impugnavano dei fucili a canne mozze. La titolare che al momento della rapina era ni dintorni con il cane ha sentito le grida dell’amica che era nel locale ed è subito accorsa, e così si è ritrovato di fronte i banditi.

Inutile dire che i malviventi hanno ripulito, in pochi minuti, cassa e astanti. il bottino è stato di 1100 euro. Nessuno di rapinatori ha parlato, il che significa che avrebbero avuto un accento riconoscibile. Poi si sono allontanati a piedi. Nelle vicinanze probabilmente li attendeva un’auto con cui si sono dileguati. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini.

Un consorzio di 10 aziende per puntare sull’energia verde

Un consorzio per puntare sulle energie rinnovabili MADONE -- Puntano sull'energia verde le dieci aziende che hanno dato vita, in provincia di ...

Pensionato cade dall’albero e muore in ospedale

Un'ambulanza CALOLZIOCORTE -- Tragedia a Calolziocorte. Un uomo di 56 anni Giuseppe Castelnuovo, pensionato residente in ...