iscrizionenewslettergif
Università

Marina Dossena curatrice del periodico di Esse

Di Redazione28 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marina Dossena

Marina Dossena

Marina Dossena, docente dell’Università degli Studi di Bergamo, è la nuova curatrice della rivista internazionale “The European English Messenger”, il periodico della Esse (European Society for the Study of English).

La professoressa Dossena, già insegnante di lingua italiana all’Università di Edimburgo e ricercatrice alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Milano, è ordinario di Lingua inglese e direttore del Dipartimento di Lingue, letterature e culture comparate. Negli ultimi anni ha focalizzato prevalentemente la sua ricerca sulla dialettologia storica dell’inglese, specie per quanto riguarda la scrittura popolare del 19° secolo. Ha pubblicato, inoltre, diversi saggi sul ruolo della modalità nei linguaggi specialistici (in particolare il linguaggio argomentativo nel discorso politico e legale) e ha curato alcuni volumi sulla corrispondenza sia privata che d’affari nell’Ottocento inglese.

Marina Dossena subentra al professore John Stotesbury della University of Eastern Finland. “Sono molto felice e onorata per questa nomina”, ha sottolineato Dossena, la prima donna e la prima studiosa di lingua inglese a dirigere la rivista. “L’anglistica italiana ha sempre avuto un ruolo di primo piano nell’anglistica europea – ha aggiunto la professoressa -, non è un caso che la Esse sia nata proprio a Roma, e che il suo 10° convegno si svolga a Torino il prossimo agosto. Il fatto che ora anche l’Università di Bergamo possa dare il suo contributo in modo così aperto è molto significativo, specie per chi, come me, opera in un dipartimento dove studi linguistici, letterari e culturali si intersecano quotidianamente. Peraltro, Bergamo non è nuova a queste interazioni, basti ricordare che chi mi ha preceduta alla guida del dipartimento, la professoressa Angela Locatelli, è uno dei tre editors dello European Journal of English Studies, il periodico scientifico della Esse pubblicato da Routledge”.

La Esse, fondata a Roma nel 1990, riunisce le associazioni dei docenti di Anglistica di 30 paesi europei, e il suo notiziario raggiunge un pubblico di circa 7000 studiosi sia di lingua che di letteratura e studi culturali.La pubblicazione ha cadenza semestrale e nelle sue 96 pagine raccoglie articoli, annunci di convegni, recensioni di nuove pubblicazioni, relazioni su eventi scientifici, e qualunque altra comunicazione possa interessare il vasto pubblico degli anglisti europei. La partecipazione di studiosi appartenenti ad ambiti accademici così vicini sul piano scientifico, eppure spesso molto differenti nelle loro articolazioni, ne costituisce la principale ricchezza. “Spero che The European English Messenger diventerà sempre di più un luogo di incontro importante per la comunità scientifica e professionale dell’anglistica europea – ha aggiunto Dossena -, il contributo di tutti sarà fondamentale, a cominciare da quello che potranno dare i colleghi che mi affiancheranno nella sua preparazione, Michele Sala e Davide Giannoni, che nel mio dipartimento hanno accettato il ruolo di assistant editors”.
I soci della Esse dovrebbero ricevere il primo numero curato da Marina Dossena nelle prossime settimane, “un primo traguardo che porterà Bergamo ancora una volta sulla scena europea” ha concluso la professoressa.

Corso di formazione economica per migranti

Sede di Via dei Caniana Un corso di formazione economico-finanziaria. Del tutto gratuito e dedicato ai migranti. Offerto dal Centro ...

Seminario con Carlo Bogliotti

Sede di Sant' Agostino Nell'ambito di ”Cittadinanza Sostenibile”, oggi, giovedì 29 aprile alle ore 17 Carlo Bogliotti presenterà "Terra ...