iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Calderoli lancia la “service tax”: sostituirà tutti i tributi locali

Di Redazione28 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

ROMA — Un’unica tassa di servizio per i Comuni. A questo sta pensando il ministro bergamasco della Semplificazione Normativa Roberto Calderoli. Una “service tax” che comprenda tutti i tributi e i balzelli locali: dalla tassa sui rifiuti, a quella di scopo, all’addizionale Irpef.

“Non abbiamo intenzione di reintrodurre l’Ici – ha spiegato l’esponente del Carroccio – il nostro obiettivo è quello dell’autonomia impositiva e della semplificazione delle entrate tributarie”. Insomma, “un lavoro di sfoltimento” che potrà che venire alla luce solo alla fine della riforma federale dello Stato.

Per questo servono tempi certi per il federalismo fiscale. La Lega preme per arrivarci il prima possibile e rassicura gli alleati: “Non ci sono rischi per la coesione sociale, così come il problema nord-sud è superato visto che il federalismo vuole proprio ridurre il divario”. Ieri sera Calderoli ha incontrato Fini per un chiarimento proprio sul federalismo.

Per accelerare i tempi Calderoli ha chiesto alle Regioni di “non fare come i polli di Renzo” iniziando a discutere per accaparrarsi il maggior numero di beni, perché se no “non arriva niente a nessuno”. Al contrario, ha rassicurato, con il federalismo demaniale ci sarà una “equa distribuzione”. In ballo ci sono spiagge, laghi, terreni agricoli e caserme in disuso.

Quanto all’abolizione delle Province, Calderoli ha detto che prima dovranno essere soppressi “34 mila enti intermedi” inutili e che fanno lievitare la spesa.

Tentorio dice “no” alla mostra gay sul Sentierone

Tentorio e due nonne BERGAMO -- La Giunta comunale di Bergamo non ha concesso l'autorizzazione agli organizzatori della mostra ...

Vertova: ai cittadini con redditi bassi rimborso di 80 euro

Pietro Vertova BERGAMO -- "Tutti i cittadini che hanno un indicatore Isee inferiore ai 15mila euro hanno ...