iscrizionenewslettergif
Isola

Pericoloso ricercato tradito dalla pizza “margherita”

Di Redazione26 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Carabinieri in azione

I Carabinieri in azione

CAPRIATE S.GERVASIO — Aveva la passione per la pizza e alla fine, l’ultima “margherita”, gli è costata la cattura. I Carabinieri del Comando provinciale di Bergamo ed in particolare quelli della Compagnia di Treviglio, hanno arrestato ieri sera un pericoloso ricercato albanese di 41 anni, pluripregiudicato, sul quale pendevano due ordini di carcerazione emessi, rispettivamente, dal Tribunale di Lecce nel 2007 e da quello di Bergamo nel 2008.

L’uomo, che andava in giro con documenti di identità contraffatti, era ghiotto della pizza napoletana e frequentava abitualmente i ristoranti-pizzeria della zona di Capriate San Gervasio. Così ieri sera, al termine dell’ennesima “margherita”, è stato individuato e catturato all’uscita di una locale.

Cade a scuola e batte la testa: paura per una bimba di 7 anni

La corsa dell'ambulanza BONATE SOPRA -- Sono meno gravi del previsto le condizioni della bimba di 7 anni ...

Cinese entra in una ditta e minaccia i dipendenti con una mannaia

I Carabinieri CISANO BERGAMASCO -- Quando lo hanno visto arrivare non credevano ai loro occhi. Poi, sono ...