iscrizionenewslettergif
Bergamo

Il Comune riceve una “mancia” da 250mila euro per gli Alpini

Di Redazione26 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
In arrivo 250mila euro per l'Adunata degli alpini

In arrivo 250mila euro per l'Adunata degli alpini

BERGAMO — Un bel regalo. Con la cosiddetta “Legge mancia” il governo italiano ha deciso di concedere al Comune di Bergamo a fondo perduto 250mila euro per l’Adunata degli alpini.

Si tratta di uno dei 568 interventi previsti dalla “Legge mancia”, che contiene finanziamenti “a pioggia” per enti pubblici, privati, chiese e associazioni sparsi su tutto il territorio nazionale. Soggetti che avranno più di una ragione per essere grati al parlamentare del proprio territorio che è riuscito a farli entrare in questa lista di beneficiati.

La commissione Bilancio del Senato ha approvato ieri all’unanimità una risoluzione che impegna il governo a spendere 108.969.000 euro tra il 2009 ed il 2011 per un totale di 568 interventi di valore dal milione a poche migliaia di euro. E’ l’Abruzzo a farla ‘da padrone’: alla regione colpita l’anno scorso dal terremoto sono destinati 153 interventi; nel Nord i senatori ne hanno destinati 259 e 156 nel centro-sud del Paese.

E dire che qualche anno fa si era cercato di sopprimere la pratica della “legge mancia”.

Tocca il seno alla vicina: 18 mesi al milanese “mano morta”

Un volo Ryanair BERGAMO -- Quella "mano morta" in aereo gli è costata cara: diciotto mesi con la ...

Allagamenti e semafori in tilt: caos sull’asse interurbano

L'uscita di Monterosso BERGAMO -- Mattina decisamente da dimenticare sulle arterie viarie che circondano la città. Le forti ...