iscrizionenewslettergif
Bassa

Caravaggio: i partigiani disertano la parata del 25 aprile

Di Redazione22 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un carro armato della Seconda guerra mondiale

Un carro armato della Seconda guerra mondiale

CARAVAGGIO — Una sfilata del 25 aprile senza i partigiani. Accade da qualche anno e, nonostante gli apparenti tentativi di riconciliazione, succederà anche quest’anno a Caravaggio. Da alcuni anni l’amministrazione comunale leghista organizza una sfilata del 25 Aprile molto particolare, consistente in una parata di mezzi militari americani e inglesi, con commemorazioni finali e con riconoscimenti che però non andranno ad alcun partigiano.

La sezione dell’Associazione nazionale partigiani non ha infatti mai accettato che la festa della Liberazione fosse interamente indirizzata ai Paesi Alleati e ha sempre organizzato una celebrazione autonoma. Sarà così anche quest’anno: sabato il corteo al cimitero con i partigiani e domenica i mezzi militari del Comune. E, appunto, niente riconoscimenti ai partigiani perchè non accettano di partecipare alle celebrazioni comunali, e quindi, spiega il sindaco leghista Giuseppe Prevedini, “è sembrato logico non destinargli alcun riconoscimento”.

Attraversa i binari: commerciante travolto dal treno

Il commerciante è stato investito dal locale Brescia-Bergamo TELGATE -- Tragedia al passaggio a livello fra Palazzolo sull'Oglio e Cividino. Un commerciante di ...

Scontro con un’auto: motociclista in prognosi riservata

La corsa dell'ambulanza BARIANO -- Un motocilista di 34 anni Marco Ranica, residente a Cologno al Serio, ...