iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Provincia

Varese, rapina da film alla Popolare di Bergamo: bottino 250mila euro

Di Redazione21 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un caveau

Un caveau

VARESE — Colpo da 250mila euro a una filiale varesina della Banca Popolare di Bergamo. I rapinatori hanno preso di mira la sede bancaria di Uboldo in via Raffaello Sanzio. Una banda di 4 malviventi con il volto coperto da un cappuccio ha costretto due dipendenti dell’Istituto di credito ad aprire il caveau riuscendo ad impossessarsi di un enorme bottino.

Un colpo decisamente audace e tra i più ricchi mai messi a segno in Lombardia e studiato nei minimi dettagli. I malviventi sono entrati in azione in pieno giorno. Erano le 15 di ieri, quando hanno divelto una grata del seminterrato dello stabile in cui ha sede l’istituto di credito. Dopo essere penetrati nel locale hanno atteso che qualche dipendente scendesse ad eseguire un’operazione nel caveau. E così è stato. Verso le 16.30 due funzionari di trent’anni si sono visti puntare addosso la pistola dai rapinatori.

I banditi gli hanno ordinato di aprire la camera blindata. Appena la pesante porta, i ladri hanno fatto man bassa del denaro presente nel caveau, e poi ci hanno richiuso i dipendenti. Poi si sono allontanati seguendo lo stesso percorso da cui erano venuti.

Un complice li attendeva in auto. Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Saronno.

Dalla droga 800mila euro a settimana: sgominata la “gang dell’orbo”

L'elicottero dei Carabinieri BERGAMO -- Una organizzazione dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti che aveva ramificazioni ...

Previsioni meteo: domani pioggia ma torna il bello nel weekend

Il weekend dovrebbe essere bello BERGAMO -- Saranno due giorni instabili ma il fine settimana tenderà a migliorare. Sono queste ...