iscrizionenewslettergif
Sport

Ferreira Pinto e Tiribocchi stendono la Fiorentina: l’Atalanta vince 2-1

Di Redazione18 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lo splendido destro di Tiribocchi per il 2-0 (foto Mariani)

Lo splendido destro di Tiribocchi per il 2-0 (foto Mariani)

BERGAMO — Udine, minuto 91′. Antonio Di Natale, capocannoniere del campionato italiano, realizza l’1-1 contro il Bologna. L’Atalanta vince, il tabellone non funziona ma la voce si sparge subito e il sogno adesso è almeno un po’ più vicino.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, un’Atalanta bellissima batte per 2-1 la Fiorentina al termine di una gara condotta per lunghi tratti e che poteva davvero chiudersi con un punteggio anche più ampio.

Il tecnico bergamasco Mutti alla fine decide di non cambiare il portiere, Consigli è confermato alle spalle dei dieci compagni ampiamente previsti; la Fiorentina cambia molto rispetto a quanto preventivato, Jovetic si siede in panchina con Santana, Vargas e Marchionni a sostegno dell’unica punta Gilardino.

Fiorentina subito pericolosa al 3′, angolo di Vargas con pallone che resta in area e Bianco libera in spaccata: sugli sviluppi dell’azione, Santana scarica da fuori area un gran destro di prima che Consigli è bravo ad alzare in angolo. Non passano nemmeno due minuti e l’Atalanta segna il gran gol del vantaggio: Guarente pesca Tiribocchi in verticale, appoggio sulla sinistra per Valdes che taglia al centro un pallone al bacio su cui Ferreira Pinto interviene di testa bucando Frey.

I nerazzurri manovrano bene, al 13′ scambio in velocità Tiribocchi – Amoruso, la palla di ritorno in area per il bomber atalantino viene messo al centro subito con Kroldrup che è costretto a salvare in angolo; la gara scorre via senza particolari sussulti, i viola non aggrediscono e concludono verso la porta di Consigli solo al 31′ quando Montolivo cerca senza fortuna il palo lontano.

Al 32′ altra ottima combinazione Tiribocchi – Amoruso, “Nick piede caldo” al limite dell’area riesce a liberarsi di Kroldrup e calcia di sinistro ma Frey è attento e ribatte a pugni chiusi: sulla respinta, sassata da fuori di Padoin che pare destinata bene ma incoccia lo stinco di Gamberini e finisce sul fondo. L’incedere atalantino è costante, Valdes al 34′ apre per Peluso che serve Tiribocchi, destro strozzato sul primo palo e pallone fuori: il finale di primo tempo è però di marca fiorentina, Gilardino al 38′ colpisce la traversa di testa mentre Felipe al 40′ manca clamorosamente il pareggio con una zuccata ravvicinata che termina a lato.

Il primo cambio della partita arriva al 47′, Consigli si tocca la zona inguinale e deve lasciare la porta a Coppola: c’era il dubbio alla vigilia, la sorte ha regalato loro un tempo ciascuno. Valdes al 51′ supera Montolivo con un tunnel, assist per Tiribocchi che ignora Ferreira Pinto e Amoruso scegliendo il destro da fuori che si perde a lato.

Padoin strappa applausi a scena aperta per un altro tunnel a Montolivo, lo stadio diventa una bolgia e l’Atalanta sfiora il raddoppio al 57′ con Tiribocchi ben servito da Valdes che chiude troppo il diagonale di sinistro: i bergamaschi sono in pieno controllo della partita, la ripartenza di Ferreira Pinto al 59′ è micidiale, Tiribocchi fugge ancora e stavolta incrocia di destro un pallone splendido che colpisce il palo interno.

Al 66′ entra Doni per uno sfinito Amoruso, passa solo un minuto e l’Atalanta trova il raddoppio: cercato, voluto, strameritato. Palla che scorre a destra, Capelli dipinge un cross al bacio e Tiribocchi (decimo sigillo stagionale) che in perfetta coordinazione segna sul palo lontano facendo esplodere il Comunale.

Dopo il doppio svantaggio la Fiorentina ci prova con più convinzione, al 74′ Keirrison serve Montolivo al limite che con una splendida voleè segna il 2-1: passano i minuti ma è ancora l’Atalanta a farsi preferire, Tiribocchi che all’81’ si vede contrarre da Gamberini la deviazione sottomisura.

Il finale è convulso,Vargas spedisce in curva un buon pallone all’87’ ma la rete dell’Udinese firmata Di Natale accende la follia generale di uno stadio, di una tifoseria, di una città che adesso ci crede davvero.

Atalanta – Fiorentina 2-1

Reti: 6′ Ferreira Pinto(A), 67′ Tiribocchi(A), 74′ Montolivo(F)

Atalanta (4-4-2): Consigli (47′ Copppola), Capelli, Bianco, Manfredini, Peluso, Ferreira Pinto (75′ De Ascentis), Padoin, Guarente, Valdes, Tiribocchi, Amoruso (66′ Doni). All. Mutti

Fiorentina (4-2-3-1): Frey, Comotto, Kroldrup, Gamberini, Felipe (55′ Gobbi), Santana (66′ Zanetti), Bolatti (55′ Keirrison), Montolivo, Marchionni, Vargas. All. Prandelli

Ammoniti: Tiribocchi(A), Bolatti(F), Manfredini(A), Gobbi(F)

Espulso: Gobbi(F)

Fabio Gennari

Tennistavolo: l’Olimpia conquista la B1

I ragazzi dell'Olimpia BERGAMO -- La matematica premia finalmente l'Olimpia Agnelli, che a campionato ancora da terminare, si ...

La Foppa rimonta ma perde 3-2: Coppa Italia a Villa Cortese

Volley Bergamo in finale (foto Rubin) RIMINI -- Il Grande Slam, purtroppo, è sfumato. Al termine di una finale tirata, combattuta ...