iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Shampoo e profumi causano pubertà precoce

Di Redazione15 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una bimba mentre fa il bagnetto

Una bimba mentre fa il bagnetto

Sotto accusa shampoo, smalti, lozioni e profumi. Ftalati, fenoli e fitoestrogeni in essi contenuti interferirebbero con gli ormoni femminili, e sarebbero responsabili della pubertà precoce nelle ragazze. A sostenerlo è uno studio condotto da un gruppo di ricercatori del Mount Sinai School of Medicine di New York e pubblicato sulla rivista Environmental Health Perspectives. Ma c’è di più: le sostanze chimiche sotto esame sarebbero collegate anche a un rischio maggiore di sviluppo futuro di cancro e di diabete.

Sotto l’attento occhio dei ricercatori 1.151 ragazze statunitensi tra i 6 e gli 8 anni: tutte facevano uso di prodotti a base di ftalati, fitoestrogeni e fenoli, e avevano tra i 7 e i 9 anni quando gli esperti hanno analizzato i loro campioni di urina: “La nostra ricerca mostra un collegamento tra le sostanze chimiche a cui le ragazze sono esposte quotidianamente e una pubertà precoce o ritardata – spiega l’ oncologo Maria Wolff, che ha partecipato alla ricerca -. Anche se sono necessarie ulteriori ricerche, questi dati sono un primo passo importante per continuare a valutare l’ impatto di questi agenti comuni sull’ organismo”.

Gli ftalati, spiegano i ricercatori, sono banditi nei prodotti cosmetici in Europa, ma sono ammessi negli Stati Uniti. Dall’ analisi dei dati è emerso che tutte e tre le sostanze chimiche sono risultate associate allo sviluppo precoce della mammella, e in particolare gli ftalati presenti in lozioni e shampoo risultano collegati allo sviluppo precoce del seno e dei peli pubici.

“Ci sono dei periodi di vulnerabilità nello sviluppo della ghiandola mammaria durante i quali la mammella è più sensibile a queste sostanze chimiche, che potrebbero arrivare a influenzare l’ insorgenza del cancro al seno in età adulta – spiega Wolff -. Anche le abitudini alimentari possono avere un impatto. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare quanto sia forte il collegamento tra queste sostanze chimiche e la pubertà”.

Come curare i virus gastrointestinali

Bimba colpita da virus La primavera si è aperta con un boom di gastroenteriti virali. I casi hanno raggiunto ...

Acido folico amico dei bebé

Dolce attesa Più folati nella dieta quotidiana per chi intende avere un figlio. L' acido folico è ...