iscrizionenewslettergif
Provincia

Metà dei ragazzi bergamaschi è su Facebook

Di Redazione15 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Metà dei ragazzi bergamaschi è su Facebook

Metà dei ragazzi bergamaschi (il 52 per cento) è su Facebook

BERGAMO — La mania impazza e dilaga. Oltre la metà dei ragazzi bergamaschi usa Facebook e i social network per comunicare con i coetanei. E’ quanto risulta da uno studio promosso dal Medas (il Movimento educativo diritto allo studio) che ha coinvolto l’Ufficio scolastico provinciale, l’Università, l’Asl di Bergamo e diverse altre istituzioni che si occupano di giovani e studenti.

Dalla ricerca, che verrà presentata domani a Sant’Agostino, risulta che gli adolescenti bergamaschi passano davanti alla tv e collegati in Internet più di tre ore al giorno. Facebook, poi, è controllato tutti i giorni. E la cosa non avrebbe il corrispettivo negativo dell’isolamento da internet di cui si parla tanto, anzi. I giovani che frequentano la piazza virtuale sarebbero più socievoli anche nel mondo reale, dove si ritrovano al bar, all’oratorio o al campetto della polisportiva.

Insomma, cambiano le abitudini, ma non è detto che sia sempre negativo. Gli adolescenti di oggi, sostiene lo studio, fanno i compiti mentre scambiano informazioni e notizie con amici e compagni via web. Utilizzano Facebook con la stessa naturalezza con cui si usa un telefono. Insomma, per loro è l’assoluta normalità. Il guaio è per genitori e insegnanti che spesso faticano a confrontarsi con la tecnologia.

Manager bergamasco vince 50mila euro a poker

Un manager bergamasco ha vinto 50mila euro BERGAMO -- Grosso colpo di Marco Pistilli, manager bergamasco di 42 anni che ieri ha ...

Controlli autovelox: ecco dove, questa settimana

I controlli autovelox BERGAMO -- Proseguono i controlli di velocità sulle principali arterie viarie della Bergamasca. Questa settimana ...