iscrizionenewslettergif
Salute

Fritti e zuccheri aumentano le rughe

Di Redazione15 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Patatine fritte

Patatine fritte

Fritti e zuccheri favoriscono l’aumento dei radicali liberi nei tessuti cutanei. E così chi mangia male invecchia prima. Lo sostiene uno studio italiano presentato al Winter Academy of Dermatology and Oncology.

Sul banco degli imputati torte, pasticcini e cibi fritti: più se ne mangiano, più aumentano le rughe. Meglio prediligere allora una cucina a vapore a base di alimenti semplici, come pane, pasta o riso, meglio ancora se integrali.

Tutta colpa dei radicali liberi che, complice una dieta ricca di zuccheri e fritture, raddoppiano nel tessuto cutaneo. La conseguenza? La pelle perde elasticità e diventa più esposta al processo di invecchiamento.

La dieta giusta contro le malattie

Dieta salutare Arance rosse di Sicilia ricche di antociani, curry ricco di curcumina, il te verde, bianco ...

Timo e cannella al posto degli antibiotici

Oli essenziali Un'alternativa naturale agli antibiotici esiste. Ed è anche più economica. Si tratta degli estratti di ...