iscrizionenewslettergif
Politica

Marzio Tremaglia a 10 anni dalla morte

Di Redazione12 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marzio Tremaglia

Marzio Tremaglia

BERGAMO — Un concerto con il Requiem nella basilica di Santa Maria Maggiore e due incontri culturali al Donizetti e all’Auditorium. Così il Comune di Bergamo ha deciso di commemorare la scomparsa di Marzio Tremaglia, a dieci anni dalla morte.

Il figlio di Mirko Tremaglia morì dopo una lunga lotta contro il cancro il 22 aprile del 2000. Aveva 42 anni. Chi scrive lo conobbe durante il mandato che Marzio ricoprì come assessore alla Cultura della Regione Lombardia a partire dal 1995. Era un uomo cordiale, estremamente colto e dotato di una capacità dialettica rara. Capace di affascinare con la parola ma molto aperto alle opinioni altrui.

Insomma, in quella giunta era, per una volta, l’uomo giusto al posto giusto. Tanto che persino gli avversari ne riconoscevano l’intelligenza, l’apertura mentale, l’onestà e soprattutto la grande preparazione culturale e politica.

Sotto la sua guida, la delega alla Cultura assunse connotati importati e ricadute mediatiche notevoli. Ma i suoi ideali andavano ben oltre la mera visibilità: “Sono convinto che la vita non può ridursi allo scambio, alla produzione o al mercato, ma necessiti di dimensioni più alte e diverse. Credo in una dimensione etica della vita che si riassume nel senso dell’onore, nel rispetto di sé stessi, nel rifiuto del compromesso sistematico e nella certezza che esistono beni superiori alla vita e alla libertà per i quali a volte è giusto sacrificare vita e libertà”.

Tremaglia aveva un futuro radioso davanti a sé. Forse, con lui, l’Italia avrebbe avuto un ministro della Cultura finalmente all’altezza. E Bergamo ne avrebbe beneficiato in blasone. Il destino invece, come spesso capita con i grandi uomini, ha deciso per lui.

Esibizione a sorpresa: Maroni suona l’Hammond per beneficenza

Bobo Maroni alle tastiere PALERMO -- Tolta la giacca scura - sempre inframmezzata da un tocco di verde - ...

La Lega vuole 7 assessori, a Formigoni l’Expo

Roberto Formigoni MILANO -- Forte di una crescita del consenso elettorale la Lega è decisa a far ...