iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Incontinenza in gravidanza: tutti i rischi

Di Redazione12 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Incontinenza in gravidanza

Incontinenza in gravidanza

Chi soffre di incontinenza durante la gravidanza ha più probabilità di soffrirne anche dopo il parto. A rivelarlo uno studio condotto presso la Catalan Agency for Health Technology Assessment and Research di Barcellona e pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology.

I ricercatori hanno monitorato 1100 donne alla prima gravidanza, di cui il 39% ha sofferto di incontinenza urinaria. Di queste donne il 16% ha continuato a soffrire di incontinenza urinaria fino a 7 settimane dopo il parto. Per chi ha sofferto di incontinenza durante l’attesa, il rischio che il disagio permanga è da 3 a 6 volte maggiore rispetto alle donne continenti durante la gravidanza.

Secondo alcuni studi l’incontinenza durante la gravidanza è più probabile nelle donne che prendono più kg di quelli raccomandati, nelle donne che sono in sovrappeso o con un’età superiore ai 35 anni. Le puerpere con fattori rischio per l’incontinenza dovrebbero essere invogliate a praticare gli esercizi di Kegel, attività specifiche, volte a rafforzare il pavimento pelvico.

Future mamme attive, bebé più leggeri

Futura mamma che fa sport Le future mamme che fanno sport in gravidanza avranno bimbi più leggeri. A rivelarlo uno ...

Occhio alle malattie in viaggio

Famiglia in località esotica I bimbi che viaggiano sono a maggior rischio malattie.  A rivelarlo i ricercatori del Bronx-Lebanon ...