iscrizionenewslettergif
Bassa

Neonato abbandonato: probabilmente è morto soffocato

Di Redazione9 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Proseguono le indagini dei Carabinieri

Proseguono le indagini dei Carabinieri

ARCENE — Sarebbe morto soffocato il neonato abbandonato martedì in un parcheggio nel Bergamasco, e trovato in un borsone da un netturbino. E’ quanto trapela dall’autopsia effettuata ieri all’ospedale di Treviglio (Bergamo).

Il piccolo era dunque vivo quando è stato partorito ed è morto solo dopo pochi istanti, probabilmente per mancanza di ossigeno. Se ciò venisse confermato, si tratterebbe dunque di un infanticidio.

L’esito definitivo delle indagini, atteso tra 60 giorni. L’esame autoptico effettuato mercoledì pomeriggio dal patologo Zeno De Battisti, degli Ospedali Riuniti di Bergamo ha confermato che i polmoni hanno respirato solo per pochi minuti. Anche se non è esclusa la morte per freddo o stenti, gli inquirenti propendono per l’ipotesi del soffocamento, anche se sarà necessario l’esito definitivo delle analisi per una risposta certa. L’ipotesi d’accusa comunque, allo stato delle indagini, dato che il piccolo Angelo è morto certamente dopo la nascita, resta l’infanticidio.

Il povero piccolo riceverà il funerale sabato alle 10 nella chiesa parrocchiale di San Michele ad Arcene. Il corpo del bimbo arriverà alle 9.30 dalla camera mortuaria dell’ospedale di Treviglio.

Neonato morto: dall’autopsia nessuna risposta

L'ospedale di Treviglio TREVIGLIO -- Non ha dato nessuna conclusione certa l'autopsia eseguita oggi pomeriggio all'ospedale di Treviglio ...

Attraversa i binari: commerciante travolto dal treno

Il commerciante è stato investito dal locale Brescia-Bergamo TELGATE -- Tragedia al passaggio a livello fra Palazzolo sull'Oglio e Cividino. Un commerciante di ...