iscrizionenewslettergif
Politica

Diktat di Fontana: bloccata la delibera sulle tariffe in suolo pubblico

Di Redazione8 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il consiglio comunale

Il consiglio comunale

BERGAMO — E’ bastato il diktat di Gregorio Fontana a far cambiare orientamento al Pdl in consiglio comunale. L’ex commissario del partito, ora riconsegnato al coordinatore provinciale Carlo Saffioti, ha invitato i consiglieri pidiellini di Palazzo Frizzoni a fare marcia indietro sul provvedimento che prevedeva l’aumento delle tariffe dell’occupazione di suolo pubblico in città.

“Niente aumento delle tasse in questo momento” ha fatto sapere il deputato del Pdl ai suoi poche ore prima della seduta in aula. Peccato che non proprio di tasse generalizzate si trattasse. Alcuni consiglieri del suo stesso partito hanno fatto notare che l’aumento delle tariffe avrebbe solo sfiorato i commercianti bergamaschi, mentre sarebbe andato a colpire soprattutto gli ambulanti che vengono da fuori. E dal momento che i consiglieri comunali fanno l’interesse del Comune di Bergamo – e delle relative casse pubbliche – il provvedimento era più che giustificato. Soprattutto se accoppiato a sgravi per i locali pubblici cittadini che espongono tavoli all’esterno, come paventato dai pidiellini.

Ma tant’è, Fontana ha preferito tirare dritto: “Daremo un’indicazione di stop a questo provvedimento, chiedendo ai consiglieri comunali e agli assessori del Pdl di riflettere sulla sua inopportunità politica” e la delibera è stata congelata. Secco il commento dell’ex sindaco Bruni che ha parlato di pesante ingerenza nella vita amministrativa della città.

Udc: direttivo di fuoco, Bettoni rivendica la sua autonomia

Valerio Bettoni BERGAMO -- E' stata una serata decisamente infuocata al direttivo provinciale dell'Udc. Dopo i risultati ...

Berlusconi apre all’Udc: ritorni al nostro fianco

Pierferdinando Casini e Silvio Berlusconi ROMA -- Un'apertura senza precedenti negli ultimi mesi. Silvio Berlusconi ha decisamente aperto un porta, ...