iscrizionenewslettergif
Provincia

Precipita da una piattaforma di 15 metri: muore operaio bergamasco

Di Redazione7 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Drammatico incidente sul lavoro

Drammatico incidente sul lavoro

CISANO BERGAMASCO — Drammatico incidente sul lavoro questa mattina a Peschiera Borromeo. Un operaio di 56 anni. Gian Battista Rota, dipendente della Vitali SpA di Cisano Bergamasco, è morto precipitando da una piattaforma mobile. Ferito anche un collega serbo di 29 anni, dipendente di una società bresciana che stava lavorando con lui.

L’incidente è avvenuto nel cantiere di costruzione della nuova sede Microsoft Italia. Dalle prime informazioni trapelate pare che il pavimento della piattaforma abbia ceduto e i due siano precipitati nel vuoto dall’altezza di una quindicina di metri.

Il bergamasco, originario di Torre De Busi è morto sul colpo. Il serbo è ricoverato al San Raffaele di Milano. Si sarebbe salvato perché è finito sul corpo del collega, caduto per primo. La zona del cantiere in cui è avvenuto l’incidente è stata messa sotto sequestro.

Non è a prima volta che il cantiere è teatro di incidenti. Il 14 luglio ancora da una piattaforma mobile, era precipitato e morto un operaio albanese di 45 anni, dipendente di una ditta di Zingonia. Un un comunicato congiunto i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil esprimono “preoccupazione e dubbi per le dinamiche dell’incidente, che sono, tuttavia, ancora al vaglio delle autorità competenti”.

“Quando si verifica un infortunio, in particolare se mortale come in questo caso, la domanda se sia stato fatto il possibile per garantire la sicurezza dei lavoratori è d’obbligo – recita il comunicato -. Se poi, come avvenuto oggi, si tratta di cadute dall’alto, il pensiero corre velocemente a tutte le azioni dirette ed indirette messe in campo dai principali attori del “Sistema sicurezza” (ASL, INPS, INAIL, Direzione provinciale del lavoro, CPT, Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza Territoriali e aziendali) per la prevenzione di questo tipo di incidenti. Il fatto che ancora capitino episodi simili ci spinge a chiederci, ed a chiedere alle istituzioni preposte, come agire affinchè non si tralascino mai misure di prevenzione, sia collettive che individuali, e cresca nel contempo la cultura della sicurezza sui cantieri”.

Autovelox: ecco l’elenco dei controlli di questa settimana

Proseguono i controlli di velocità della Stradale BERGAMO -- Ci sono ancora, ma non solo, la provinciale 11 Padana superiore e la ...

Autovelox: ecco dove sono i controlli questa settimana

Un moderno autovelox BERGAMO -- Saranno ancora concentrati sulla provinciale 11 Padana superiore e sulla provinciale 671 della ...