iscrizionenewslettergif
Bassa

Neonato abbandonato: la morte è avvenuta fra Pasqua e Pasquetta

Di Redazione7 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Carabinieri continuano le indagini

I Carabinieri continuano le indagini

ARCENE — Risalirebbe a 24-36 ore prima del ritrovamento la morte del bambino, di carnagione chiara, trovato avvolto in una coperta e sistemato nella busta vicino al cancello della ditta Scaini Calzature, in via Matteotti, ad Arcene. E quanto emerge dai primi esami effettuati dagli esperti della Procura.

I carabinieri stanno cercando di risalire alla madre del piccolo: si pensa che abbia abbandonato il bambino nella notte o nelle prime ore del giorno di martedì. Sul corpo del neonato non ci sono segni evidenti di violenza. Il magistrato potrebbe comunque decidere di eseguire l’autopsia. Dai primi rilievi pare che il bimbo sia morto tra il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta. È dunque possibile che il neonato sia morto altrove e portato poi nel parcheggio di Arcene già cadavere.

Per risalire all’identità della madre del neonato i carabinieri stanno scavando soprattutto nell’ambito della prostituzione ma non escludono alcuna ipotesi. La zona in cui è stato ritrovato non è frequentata da prostitute: si tratta di un quartiere residenziale della periferia di Arcene.

Accoltellato da un rapinatore: ferito immigrato marocchino

I Carabinieri (immagine di repertorio) VERDELLO -- E' arrivato dai carabinieri con un taglio all'addome e ha raccontato di essere ...

Neonato morto: dall’autopsia nessuna risposta

L'ospedale di Treviglio TREVIGLIO -- Non ha dato nessuna conclusione certa l'autopsia eseguita oggi pomeriggio all'ospedale di Treviglio ...