iscrizionenewslettergif
Provincia

Scatta l’esodo: due giorni da bollino rosso e occhio agli autovelox

Di Redazione1 aprile 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'esodo dell'anno scorso sulle autostrade

L'esodo dell'anno scorso sulle autostrade

BERGAMO — Previsto traffico intenso per le partenze di Pasqua sull’intera rete di Autostrade per l’Italia. Le maggiori concentrazioni di traffico sono previste, per quanto riguarda le partenze giovedì 1 aprile (bollino rosso per pomeriggio-sera) e venerdì 2 aprile (bollino rosso per pomeriggio-sera). In merito ai rientri, la società Autostrade prevede traffico per la sera di lunedì 5 aprile, martedì 6 (bollino rosso per la mattinata) e la mattina di mercoledì 7.

“Su strade e autostrade – segnalano dalla Polizia stradale – il traffico critico è previsto per tutto venerdì 2 e la mattina di sabato 3 aprile, in particolare verso il sud e le località turistiche. Punte di criticità si attendono poi per i rientri tra lunedì sera e martedì mattina e pomeriggio”.

L’invito è dunque quello di “scaglionare i rientri ed evitare di mettersi in auto tra le 18 e le 22 di lunedì 5 aprile”. Restano validi “i consigli che vengono sempre rivolti agli automobilisti in caso di viaggi lunghi: controllo del veicolo prima della partenza ma anche dei documenti di guida(patente di guida valida, carta di circolazione e certificato di assicurazione); informarsi sulla viabilità prima della partenza, chiamando il numero verde 1518 o ascoltando i notiziari di Onda verde e Isoradio; assicurare i bambini ai seggiolini e indossare sempre le cinture di sicurezza; non usare il cellulare e se necessario utilizzare l’auricolare o il viva voce. Infine attenzione alla guida: ai limiti di velocità, a mantenere le distanze di sicurezza e a non guidare dopo aver mangiato troppo o bevuto”.

La Polstrada ha messo in atto un dispositivo di prevenzione e contrasto dei comportamenti di guida più pericolosi e per l’assistenza delle persone in viaggio, specie in caso di criticità e disagi. “Saranno 1.600 le pattuglie impegnate tutti i giorni tra il primo e il 6 aprile per i controlli su strade e autostrade gli uomini e le donne della Polstrada, in divisa o in abiti civili, saranno presenti in aree di sosta o nei caselli di pedaggio, sarà intensificato l’uso degli etilometri (1.200 in funzione ogni giorno) e degli autovelox (80), così come saranno in funzione 242 postazioni Tutor per il controllo della velocità media. Infine per potenziare l’attività di vigilanza e controllo delle principali arterie saranno utilizzati i reparti di volo della Polizia di Stato”. Dunque, nel rispetto delle regole “buona Pasqua a tutti”.

LEGGI ANCHE
Autovelox, ecco dove saranno questa settimana

Autovelox: ecco dove sono i controlli di questa settimana

Un autovelox mobile BERGAMO -- Sulla provinciale 11 Padana superiore 11 e sulla provinciale 671 della Valseriana. Saranno ...

Le previsioni meteo: ponte di Pasqua bagnato ma non troppo

Ponte di Pasqua all'insegna della variabilità BERGAMO -- Sarà un ponte all'insegna del tempo perturbato e incerto quello in arrivo nel ...