iscrizionenewslettergif
Esteri

Mosca, strage nella metropolitana: 40 morti

Di Redazione29 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La metropolitana di Mosca

La metropolitana di Mosca

MOSCA, Russia — E’ stato un risveglio drammatico quello della capitale russa. Due esplosioni questa mattina nella metropolitana di Mosca hanno causato almeno 34 vittime. Secondo le autorità russe risultano 22 morti in una, una dozzina nell’altra. In tutto i feriti dovrebbero essere 27.

La prima esplosione è avvenuta alle 7,56 (le 5,56 in Italia) nella stazione di Lubianka, la seconda in quella del Parco della cultura alle 8,38. Il procuratore di Mosca ha dichiarato che le esplosioni sono state provocate da attentatori suicidi. Le autorità moscovite hanno aperto un’inchiesta per “atti di terrorismo”. L’ultimo attacco terroristico a Mosca avvenne nell’agosto 2004, quando una donna kamizake si fece esplodere all’esterno di una stazione della metropolitana provocando dieci morti.

La stazione di Lubianka si trova proprio sotto il quartier generale dei Servizi di sicurezza federale (ex Kgb). L’esplosione ha fatto saltare la seconda vettura del convoglio provocando 14 vittime e lo scoppio ha investito anche la pensilina causando almeno altre otto vittime. La seconda esplosione è avvenuta alle 8,38 alla stazione del Parco della cultura sulla linea Sokolniceskaja.

L’Unità di crisi della Farnesina ha avviato i controlli per verificare l’eventuale presenza di italiani nella metropolitana di Mosca, dove si sono verificate oggi due esplosioni e decine di persone sono morte. Lo riferisce il ministero degli Esteri italiano.

——————-


Terribile terremoto devasta Haiti: 100mila morti

Un'impressionante immagine delle devastazioni updated PORT AU PRINCE, Haiti -- Sarebbero almeno 100mila i morti provocati dal devastante terremoto ...

Tentato attentato in Olanda: esplosivo su un treno passeggeri

Un treno in arrivo ad Amsterdam AMSTERDAM, Olanda -- Allarme terrorismo nei Paesi Bassi, metà di tantissimi turisti e giovani italiani, ...