iscrizionenewslettergif
Poesie

“Un poeta alla donna amata” di William Butler Yeats

Di Redazione26 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ti porto con mani religiose
i libri dei miei sogni innumerevoli,
o bianca donna che la passione ha consumato
come la spiaggia bigia consuma la marea,
e con cuore più vecchio del corno
colmato dal pallido fuoco del tempo:
o bianca donna dei sogni innumerevoli,
ti porto le mie rime di passione.

“Il ramo rubato” di Pablo Neruda

nightgardenNella notte entreremo a rubare un ramo fiorito. Passeremo il muro, nelle tenebre del giardino altrui, due ombre nell'ombra. ...

“Serenata indiana” di P.B. Shelley

shelleyNel primo dolce sonno della notte mi risveglio dai sogni in cui tu appari, quando sospira lievemente ...