iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Il senso del ballo è innato

Di Redazione24 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bimba che balla

Bimba che balla

Forse sull’onda del successo di “Amici” e “Ballando con le stelle”, molti italiani si sono scoperti appassionati di musica e ballo. Che però i bimbi avessero come doti innate la propensione al ballo e il senso del ritmo è alquanto sorprendente.

A rivelarlo una ricerca congiunta delle University of Jyvaskyla (Finlandia) e dell’Università di York (Gran Bretagna). Lo studio è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences ed esalta la naturale propensione dei piccoli per la musica, più che per le parole.

I test hanno coinvolto 120 bimbi tra i cinque mesi e i due anni: i loro movimenti in seguito al suono di diversi stimoli uditivi, sono stati videoregistrati in 3D e analizzati poi da ballerini professionisti che ne hanno confermato un incredibile senso del tempo e del ritmo.

Il linguaggio migliora grazie ai compagni d’asilo

Bambini all'asilo nido Il contatto con i coetanei aiuta lo sviluppo linguistico dei bambini. Il linguaggio dei più ...

Quei sei mesi che cambiano la vita del bebè

La serenità della gravidanza Sei mesi che cambiano la vita del bebè. Si tratta dei cinque mesi precedenti il ...