iscrizionenewslettergif
Politica

Casini a Bergamo: stop per un anno agli studi di settore

Di Redazione24 marzo 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pierferdinando Casini

Pierferdinando Casini

BERGAMO — “Stop per un anno agli studi di settore” è la proposta avanzata ieri sera dal presidente dell’Udc Pierferdinando Casini a Bergamo. Il leader dei moderati era nella nostra città per sostenere la campagna elettorale di Savino Pezzotta e degli altri candidati del partito centrista.

“In una situazione economica come questa – ha detto Casini – è necessario che lo Stato faccia qualcosa per le piccole e medie imprese, per gli artigiani e i professionisti che vengono vessati anche in un periodo di recessione. Per questo proponiamo la sospensione di un anno degli studi di settore”.

Intervenendo nella Sala del Mosaico del Palazzo della Borsa Merci, in Piazza della Libertà, a Bergamo il leader dell’Udc ha passato in rassegna i cavalli di battaglia del suo partito e ha ringraziato i militanti per lo sforzo profuso in questa campagna elettorale “difficile ma che ci darà enormi soddisfazioni” ha assicurato.

Ad ascoltare le parole di Casini una sala piena in ogni ordine di posto ma non strabordante anche per l’orario infelice scelto per l’incontro: le 19, diventate poi 19.30. Presente l’intero vertice dell’Udc provinciale ad eccezione dell’ex parlamentare Gianantonio Arnoldi.

VIDEO
GUARDA IL DISCORSO DI CASINI IN VERSIONE INTEGRALE

Manifestazione di Roma: se il candidato fa propaganda per sé

La manifestazione di Roma Egregio Direttore, sabato io e un numeroso gruppo di amici siamo andati a Roma per la ...

Calderoli: Udc scomunicato, metta nel simbolo la “cadrega”

Roberto Calderoli ROMA -- “Dopo la presa di posizione ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana sui ‘valori’, il ...